Sociale_sintesi

SOCIALE 

I principi ispiratori delle politiche sociali del Comune devono essere quelli dell’equità, dell’uguaglianza, della continuità, della centralità della persona, dell’efficienza, dell’efficacia e della trasparenza. Quindi vogliamo:

  • PERSONE CON DISABILITA’: l’obiettivo è migliorare la qualità della vita e favorirne una vita indipendente e la piena partecipazione alla società:

–          eliminazione barriere architettoniche presenti nel nostro territorio,

–          istituzione Consulta per l’Handicap

–          mappatura della disabilità nel nostro territorio:  per una più attenta gestione  sia dal punto di vista della sicurezza che per una più puntuale  progettazione e gestione del servizio di assistenza alla mobilità e sanitaria.

–          sostegno scolastico per l’inserimento nella comunità:  favorendo iniziative volte all’integrazione sociale nelle scuole e lavorativa e migliorando, potenziando i Servizi Sociali.

  • ANZIANI: risorsa importante e non un peso. Vogliamo Incrementare le iniziative tese alla valorizzazione dell’anziano nel proprio contesto familiare e nel tessuto sociale, come soggetto rilevante per la società,  e al sostegno delle attività volte a prevenire l’isolamento e l’emarginazione. inoltre dedicheremo particolare supporto all’assistenza finanziata localmente per persone con gravi deficit da demenza senile ed Alzheimer, al fine di garantire maggiore sollievo ai famigliari/conviventi .
  • PERSONA E COPPIA: da un lato vogliamo introdurre due nuovi strumenti: il Registro Comunale per il Testamento biologico e il Registro delle “unioni civili. Dall’altro per aiutare le famiglie vogliamo favorire una maggiore partecipazione attraverso lo sviluppo di associazioni e istituendo un organo propositivo e consultivo, la Consulta comunale delle famiglie, e sostenere il servizio di asili nido e dei servizi integrativi, oggi più che mai indispensabili per conciliare famiglia e lavoro

GIOVANI: da un lato l’analisi problematiche, bisogni, aspettative anche tramite l’istituzione di un osservatorio permanente sulla condizione giovanile. Dall’altro vogliamo favorire la cooperazione, l’aggregazione e l’associazionismo giovanile .

Vedi il programma completo … →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(Required)