Maurizio Benedetti

Benedetti_Maurizio_foto_CV5stelle

Maurizio Benedetti (1956)

Ho compiuto studi umanistici (Maturità Classica e Laurea in Storia della Musica) e musicali (Diplomi in Flauto e Musica Elettronica) e sono docente di flauto presso il Conservatorio Vivaldi di Alessandria  (http://it.youtube.com/watch?v=oiGauCg_FR4) .

Alla mia attività musicale come flautista, direttore, compositore e musicologo ho affiancato l’impegno gestionale ed organizzativo che mi ha portato nel 1997 a costituire l’associazione Progetto Scriptorium onlus che si dedica alla riscoperta e la valorizzazione del patrimonio musicale inedito italiano e in particolare dell’area piemontese, all’organizzazione di eventi ed alla produzione editoriale e multimediale, grazie a sponsor pubblici e privati.

A seguito di un incarico affidatomi dalla Presidenza della Repubblica (presidenza Ciampi 1999-2006) per lo studio delle fonti documentarie del nostro inno nazionale, ho indirizzato il lavoro di ricerca dell’associazione verso la musica del Risorgimento italiano, a cui abbiamo dedicato molte iniziative tra concerti e pubblicazioni, fino alla produzione per le celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia del cortometraggio Il Canto degli Italiani, che vi invito caldamente a vedere su Youtube http://www.youtube.com/watch?v=oHdSqZKuX0k perché sono convinto che riscoprire lo spirito autentico del  nostro Risorgimento, attraverso la conoscenza diretta dei suoi giovani artefici, senza incrostazioni retoriche e strumentalizzazioni di parte, sia un ottimo stimolo per quella “nostalgia” di un passato, ma soprattutto di un futuro, diverso e migliore che possiamo costruire con le nostre azioni e convinzioni. Dunque la Cultura, intesa nel senso più ampio, è per me l’arma vincente nella difficile lotta per superare l’attuale situazione di crisi generale dei valori sia materiali che morali, per smascherare nel linguaggio “politicamente corretto” quanto ci sia di “politicamente corrotto”, per superare le quotidiane frustrazioni imposte da un sistema politico il cui unico interesse è l’auto-conservazione, per ritrovare l’energia dei nostri ideali e la fiducia nella nostra capacità di realizzarli.

Maurizio Benedetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(Required)