Ed. Civica e Reti sociali_sintesi

EDUCAZIONE CIVICA E RETI SOCIALI

L’educazione, sul funzionamento dello Stato e sui propri diritti e doveri dev’essere il primo obiettivo che uno Stato deve porsi nella gestione della cosa pubblica. I bambini e i giovani sono il punto di partenza per creare una migliore società.

Puntiamo quindi su 4 concetti fondamentali:

  • EDUCAZIONE: dei bambini e dei giovani in ambito scolastico, con l’introduzione di corsi del buon cittadino, degli adulti attraverso iniziative di formazione sul funzionamento della Pubblica Amministrazione anche con intense campagne di sensibilizzazione al rispetto reciproco ed alla cura dei luoghi pubblici e condivisi dalla collettività;
  • PARTECIPAZIONE: organizzare di una consultazione generale dei giovani della città per chiedere a loro quali sono le esigenze, le necessità e le priorità della città e Istituzione nelle biblioteche comunali di un punto di partecipazione dal basso, dove i cittadini possano trovare informazioni sui temi in discussione in Consiglio Comunale, dove il singolo cittadino potrà dare suggerimenti e fare segnalazioni all’Amministrazione comunale;
  • AGGREGAZIONE: da un lato attraverso un maggior sostegno a quelle attività socialmente utili ed all’associazionismo senza fini di lucro, dall’altro realizzando

di punti di aggregazione di quartiere per favorire lo stare insieme, centri pubblici per i giovani, destinando locali comunali in disuso ad attività artistiche, musicali, creative e culturali;

  • INTEGRAZIONE: la conoscenza è molto importante per sconfiggere la paura del “diverso”. Vogliamo promuovere e sostenere le attività interculturali in accordo con rappresentanti di gruppi etnici stranieri attraverso corsi ed eventi oppure organizzando tornei multiculturali di varie discipline sportive.

Vedi il programma completo … →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(Required)