Acqua Pubblica_sintesi

ACQUA PUBBLICA

Il programma sull’acqua pubblica è stato scritto dai 27 milioni di italiani che nel giugno 2011 hanno sancito il primato del concetto di bene comune sulle logiche del mercato.

L’impegno in tal senso ha un’importanza che va ben oltre la pubblicizzazione del servizio idrico, ma è il primo passo concreto e simbolico verso la tutela dei Beni Comuni attualmente oggetto di mercimonio quale che sia la giunta al governo.

  • Ci impegneremo a  revocare la Delibera n 8 votata il 28 gennaio 2014  dal Consiglio Comunale  poiché non risponde a quanto richiesto dai cittadini con  il referendum lasciando ancora aperta  la porta ad una possibile privatizzazione di SMAT.
  • Collaboreremo con il Comitato acqua pubblica e ci impegneremo a far recepire la proposta di delibera di iniziativa popolare con la quale i cittadini Chieresi hanno chiesto la trasformazione della SMAT da S.p.A. in Azienda speciale consortile pubblica, partecipata sia dai lavoratori che dai cittadini.
  • Ci impegneremo per una maggiore diffusione dei distributori di ACQUA PUBBLICA depurata liscia e gassata, gestiti direttamente da soggetti pubblici anche mediante contributo comunale per le spese di manutenzione, mantenendo l’attuale tariffa (gratis l’acqua naturale e 5 centesimi ogni 1,5 litri di acqua gassata), in modo tale da continuare ad abbattere considerevolmente il consumo di bottiglie di plastica.

Vedi il programma completo … →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(Required)