COMUNICATO STAMPA N. 1/2016

9 febbraio 2016 in Comunicato Stampa, Notizie 5 stelle Chieri

M5S CHIERI: CARO PIETRO, A NOI LA PIAZZA COPERTA PIACE, MA…
…l’area Tabasso è un Bene Comune, con tutte le bellezze e le limitazioni che questo non-stato giuridico impone al bene immobile probabilmente più costoso e voluminoso in mano al Comune di Chieri.
Abbiamo avuto modo di apprezzare nel dettaglio il progetto di Piazza Coperta, sia all’interno del Comitato Tabasso, sia come rappresentanti dei cittadini interessati a conoscere e ad approfondire una proposta imprenditoriale che potrebbe dare alla Città qualcosa che oggi manca: uno spazio culturale di un certo livello.
Come cittadini amanti della partecipazione e della democrazia diretta, nonché promotori della nascita del Comitato Tabasso in tempi nei quali i “beni comuni” e “la partecipazione” non erano slogan radical-chic con cui pavoneggiarsi e mettersi in cattedra, non possiamo che condividere l’entusiasmo per l’iniziativa della “Tessitura delle Idee” che, oltre a promuovere un progetto imprenditoriale interessante, è riuscita a unire in un intento comune diverse associazioni anche “concorrenti” sconfiggendo il campanilismo un po’ provincialotto che spesso anima l’associazionismo e che fa buon gioco a chi è uso utilizzare l’associazionismo stesso come serbatoio elettorale.
Come amministratori, sebbene di minoranza, siamo consci che a Chieri, nonostante gli slogan per cui la si vuole (ri)portare ai fasti di un vero capoluogo quale deve essere una città di quasi 40.000 abitanti, manchi ancora un luogo che possa ospitare eventi culturali di un certo livello: non c’è un teatro, non c’è una struttura per allestimenti fieristici, non c’è una struttura per fare musica dal vivo nei mesi invernali. Tutte attività che, oltre a curare lo spirito di chi ne fruisce, possono essere potenziale volano per l’indotto che gli eventi culturali di un certo livello producono (pensiamo a Vignale Danza o al festival Collisioni di Barolo, per fare due esempi di altissimo richiamo nati in realtà ben più piccole della nostra), con ricadute positive per tutta la collettività.
Stupisce pertanto l’assordante silenzio della attuale amministrazione, che è a conoscenza di questa proposta da quasi un anno. Stupisce questo silenzio, ma nemmeno molto se si pensa all’investimento politico che questa Giunta ha fatto per iniziativa dell’ex Assessore e Vicesindaco Mattei dichiarando più e più volte l’area Tabasso come Bene Comune, facendola diventare un laboratorio (abbastanza dormiente) per sperimentare la creatura giuridica del prof. Mattei e pertanto soggetta a regole che ne limitano e scoraggiano l’utilizzo imprenditoriale. Basterebbe decidere che questi 2.000 metri quadri su 32.000 sono strategici per la città, (perchè un treno come questo passa raramente), e andare avanti velocemente con una convenzione che garantisca l’attività imprenditoriale e contemporaneamente una qualche disponibilità della struttura per manifestazioni di iniziativa pubblica.
Fossimo noi al governo della città non avremmo grossi dubbi, ma la città ha scelto diversamente alle ultime amministrative per cui dobbiamo limitarci ad applaudire al vostro sforzo e sperare che chi governa riesca a conciliare il bene cittadino con le proprie promesse elettorali.
IL GRUPPO CONSILIARE MOVIMENTO 5 STELLE CHIERI
Daniela BERRUTO Paolo SAVIO Alberto ROSSO